Pierluigi Veronesi, classe 88, inizia fin da bambino, alla giovane età di 8 anni, a cimentarsi nel campo dei motori, quando il padre Gabriele gli regala il primo go-kart.
A 14 anni entra nel mondo delle competizioni e nel 2004 si laurea vicecampione d’Italia nel Kart Cat.100 Ica.
Nel 2006 vince una gara piloti indotta dal settimanale Autosprint, “Rampa di Lancio” ed approda nelle corse automobilistiche.
Nel 2009 è stato Campione Italiano F. 2000 con una Dallara Formula 3 motorizzata Opel e ha ricevuto il premio Casco d’oro giovani dal settimanale Autosprint.
Nel 2015 si laurea Vice Campione Formula 2 I.T. ed è stato premiato da Giancarlo Minardi vincitore assoluto del Luciano Conti Memorial.
Nel 2018 ha iniziato la sua carriera europea facendo il suo debutto in NASCAR, assicurandosi un quinto posto tra i rookie all’esordio.
Pierluigi Veronesi oltre a essere un pilota ha potuto vantare dal 2011 un’esperienza decennale in qualità test driver a supporto di Automobili Lamborghini, fornendo il proprio contribuito nello sviluppo delle vetture sport cars più prestigiose al mondo.
Nel 2021 in collaborazione con Testing s.r.l., rappresentata nella persona di Francesco Vignali, fonda un team tutto suo, la Double V Racing, facendo il suo rientro in Nascar.