Valencia: Veronesi obbiettivo TOP10 centrato!

E’ il tracciato Riccardo Tormo di Valencia ad ospitare il primo Round della stagione 2019 del Campionato Europeo Nascar. Nomi importanti tra i team, e molti nuovi  piloti, hanno fatto per la prima volta ingresso nella serie, a conferma del livello di professionalità del campionato. Veronesi ed il francese Thomas Ferrando, campione 2017 della serie, sono stati i portabandiera della numero 27 della Alex Caffi Motorsport.

Nelle prove libere del Venerdì, Pierluigi, riesce a concludere rispettivamente in P11 nella prima sessione e P12 nella seconda. Il buon lavoro fatto insieme alla squadra e al compagno Ferrando, hanno permesso di trovare il giusto set up, lavorando soprattutto in ottica gara.

Le qualifiche del sabato mattina, consentono al Team e a Veronesi di capire il reale potenziale della vettura.
Per Pier, centrare la Superpole sarebbe stato un ottimo risultato e a due minuti dalla fine, migliorando costantemente il suo feeling personale riesce a conquistare il 9° posto assoluto, il che significa, Superpole!
La Superpole, di diritto ai primi 12 piloti, si concluderà poi, con il bolognese al 7° posto. Ottimo lavoro!

 

Gara 1 – Lo start dalla quarta fila non è dei migliori e il bolognese, nelle prime due curve, si deve difendere dai molteplici contatti con le altre vetture, che lo fanno sfilare fino al 13° posto. Pierluigi però non demorde, resta paziente, gestisce la gara. Successivamente, a causa di un contatto tra due vetture, subentra la safety car a mischiare le carte ed il gruppo si ricompatta. Il restart è ottimo e Pierluigi nella confusione guadagna posizioni, concludendo così la prima gara della stagione con un incoraggiante 9° posto.

 

Gara 2 – Veronesi scatta dalla quinta fila, la traiettoria esterna in curva 1, non aiuta il bolognese, bravo però a trovare il varco giusto per portarsi all’interno nella manovra successiva.
Con lo svedese Hemborg e e il tedesco Kunz si insinuerà una bagarre lunga tutta la gara, che si concluderà con un 8° posto assoluto.
Che spettacolo questa Nascar!

 

Pierluigi sei soddisfatto di questo weekend?
“Si, non potrei dire il contrario, le aspettative prima di questo evento erano chiare, centrare la top 10 in entrambe le gare, e ci siamo riusciti.

 

Essere quarto in classifica generale cosa significa per te?
“Niente! È solo un numero per adesso, fare pronostici a questo punto della stagione ha poco senso, siamo solo all’inizio del campionato!
 
Prossimo appuntamento la tappa italiana, Franciacorta, quanto è importante per te?
“Beh non posso sicuramente dire che sia una gara come le altre, la pressione sarà altissima, saranno presenti tutti i miei sponsor e amici, cercherò di fare del mio meglio per regalare anche a loro queste  forti emozioni che solo la Nascar è in grado di fornire.
  admin  /    15 Aprile 2019  /   Blog  /   0 Commenti

commenti

Commenta questo post

   

Credits